Studio Via Margherita 44 - 87067 - Rossano
Studio Via Margherita 44 - 87067 - Rossano

Milena  Crupi  selezionata per la Esposizione Internazionale Mostra Mercato Rassegne Culturali Scuole d’Arte Europee a Confronto.

         Spoleto festival art ed. 2016 dal 23 al 26 Settembre 2016

Milena Crupi con Vittorio Sgarbi accanto all'opera presentata per la Celebrazione del Codex Purpureus a Rossano

          SPECCHI RIFLESSI

Dalla fotografia allo spettacolo

   Castello ducale di Corigliano

           26 luglio 21.30

Lunedì 27 giugno, alle ore 19, il “ Cenacolo degli Artisti per il Codex ”, con il Patrocinio dell’Arcidiocesi di Rossano-Cariati, del Comune di Rossano, della Regione Calabria, hanno presentato, nella Chiesa di S. Bernardino, “ Il Codex che non c’è ” ovvero i vangeli mancanti, nell’auspicabile istituzione di una Pinacoteca diocesana. Tra questi l'opera di Milena Crupi "La guarigione della suocera di Simone". E’ noto che, dal 9 ottobre del 2015, il Codex Purpureus Rossanensis è stato incluso nel “Registro della Memoria del Mondo “ dell’ UNESCO: bene culturale, a oggi, unico in Calabria ad avere l’ambìto riconoscimento e, perciò, il più rappresentativo del territorio e della Regione, un giusto e doveroso riconoscimento, atteso dal 2007, che indica al mondo l'Evangelario Rossanese e, quindi, Rossano quali patrimonio bizantino dell'Umanità.