Studio Via Margherita 44 - 87067 - Rossano
Studio Via Margherita 44 - 87067 - Rossano

Il fuggiasco, olio e vernice su giornali e compensato, 80x100,2004

____________________________________________________________

 

Un progetto che ho amato dal primo momento e che per tutto il corso della sua realizzazione ha accresciuto la sincera stima che già nutrivo nei confronti degli uomini e delle donne che ogni giorno lavorano nella casa di reclusione. Mi ritengo sinceramente onorata e lieta di aver potuto esprimere con la mia arte una realtà come quella di un carcere, in particolare del penitenziario di Rossano, con ferma professionalità e umana comprensione, in una realtà evidentemente fatta di rinunce e per questo preziosamente utile a riconoscere le priorità nella propria vita.

....come i rami d'inverno... si spogliano delle proprie foglie per rifiorire in primavera così ogni uomo può liberarsi di ciò che è marcio per tornare a rivivere con l'accresciuta consapevolezza della fortuna di aver avuto una seconda possibilità come quella che la Casa di reclusione di Rossano offre ai suoi detenuti.

 

1 GIUGNO 2011- SALA POLIVALENTE ISTITUTO PENITENZIARIO DI ROSSANO

PROIEZIONE FILM-DOCUMENTARIO “…COME RAMI D’INVERNO…” E DIBATTITO “ GLI EFFETTI COLLATERALI DELLA DEVIANZA”

Un abbraccio strettissimo ai propri cari, lo sguardo perso a guardare lontano, forse un cielo che non vedrà più, con l’ombra inquietante delle grate della prigione che, dall’orizzonte, si proietta sull’abbraccio, quasi come una minaccia, a rendere ancora più pesante l’imminenza dell’addio.

 

L’opera “ Il fuggiasco” dell’artista Milena Crupi rappresenta il filo conduttore, l’effige, di “….come rami d’inverno….” film-documentario realizzato nel carcere di Rossano che, oltre a dare un brevissimo resoconto delle attività Istituzionali, si sofferma sulla vita di detenuti, ex detenuti e della loro esperienza detentiva e post-detentiva, sulle loro speranze, sui loro sogni, sugli affetti perduti: esperienze di vita narrate dalla viva voce dei protagonisti che sono caduti nel baratro del carcere!!!

 

Il film è stato presentato – in anteprima assoluta – in data 01 giugno 2011 nella sala Polivalente dell’Istituto Penitenziario di Rossano alla presenza delle più alte Autorità civili, militari e di S.E. il Vescovo.